Erbe, Piante, Oligo e Gemmoderivati

Erbe, piante, oligo e gemmoderivati

L'origine della moderna medicina farmaceutica è radicata nella fitoterapia,ossia nel l'uso di piante ed erbe a scopi curativi. Centinaia di farmaci moderni provengono da fonti vegetali e solo cento anni fa, alcuni dei farmaci più utili e conosciuti derivavano da estratti di piante. L'aspirina moderna è derivata dalla corteccia di salice e la morfina e altri farmaci derivati dagli oppiacei provengono dal papavero da oppio, una pianta originaria del Medio Oriente.

 

Le aziende farmaceutiche continuano a produrre nuovi farmaci dalla scoperta di utili fonti vegetali e alcuni dei maggiori produttori di farmaci fanno parte di screening su larga scala per erbe e piante farmacologiche. La pratica di creare medicinali da estratti e fonti di origine vegetale si chiama erboristeria ed è utilizzata  da centinaia di anni.

 

Ormai, nel mondo occidentale, la spesa dei consumatori per i prodotti erboristici supera i 5 miliardi di dollari all'anno e la maggior parte delle vendite proviene da medicinali e integratori da banco. L'erboristeria moderna si basa sull'abbinamento di un'erba a un particolare insieme di sintomi o malattie. Ad esempio, l'erba di San Giovanni viene utilizzata come integratore  per il trattamento dei sintomi della depressione di basso grado. O per esempio, la radice di valeriana può essere usata per problemi di insonnia così come l'estratto di fagiolo bianco che viene utilizzato per favorire la perdita di peso, mentre i prodotti derivati  dalla cannabis stanno diventando sempre più popolari per il trattamento di una varietà di disturbi, come dolore cronico e fibromialgia. La dr.Colbertaldo si avvale della Fitoterapia e utilizza solo rimedi naturali per la prevenzione e la cura di molteplici disturbi di salute. Per fissare una prima visita clicca qui.