Alimentazione naturale

Conosci il tuo gruppo sanguigno?

Conoscere il proprio gruppo sanguigno è fondamentale, e sarebbe opportuno avere sempre per ogni evenienza con sé un cartoncino con l'indicazione del nostro gruppo sanguigno.

Pensate che conoscere il proprio gruppo sanguigno possa essere importante solo nel caso in cui si presenti il bisogno di una trasfusione?

Il gruppo sanguigno è un fattore genetico chiave che esercita un'influenza fondamentale sulla nostra salute e il nostro benessere. Probabilmente nel corso della vostra vita avrete osservato come alcune persone tendono a perdere peso molto facilmente per esempio,mentre per altre la lotta con il sovrappeso è una battaglia che dura tutta la vita; ci sono persone che sperimentano malattie croniche mentre altre arrivano in età avanzata con una buona salute. La risposta a queste differenze sta proprio nel gruppo sanguigno.

Conoscere il proprio gruppo sanguigno è uno strumento indispensabile per sapere come il vostro corpo reagisce al cibo che ingerite, e per conoscere la vostra predisposizione a sviluppare alcune patologie; ci dà indicazioni sulla personale risposta allo stress e molto di più. Una sola goccia di sangue contiene informazioni precise e dettagliate sulla vostra persona esattamente come un'impronta digitale.

 Di seguito cinque fattori da conoscere su come il vostro gruppo sanguigno può influenzare la vostra vita:

 

Il vostro gruppo sanguigno può indicare la vostra personale predisposizione a manifestare certi tipi di patologie.

 

Le ricerche scientifiche hanno confermato che alcuni gruppi sanguigni presentano un rischio più alto di sviluppare alcuni tipi di patologie; gli studi effettuati in questo campo ci dicono con assoluta certezza per esempio che individui con gruppo sanguigno O hanno un rischio più basso di sviluppare malattie cardiovascolari, ma un rischio più alto di ammalarsi di ulcera allo stomaco.

Chi appartiene al gruppo A è più esposto a infezioni batteriche, mentre i gruppi Ab e B hanno un rischio più elevato di sviluppare un cancro del pancreas rispetto ad altri.

 
I diversi gruppi sanguigni presentano risposte diverse allo stress  

Il Tipo A ha naturalmente un livello più alto di cortisone altresì chiamato ormone dello stress, e ne producono ancora di più in risposta ade eventi stressanti. Di contro,chi appartiene al gruppo O reagisce allo stress con una iperproduzione di adrenalina.

Questo fa si che gli individui che appartengono al gruppo O, hanno bisogno di maggiore tempo per rimettersi in salute dopo eventi particolarmente stressanti, perchè è più difficile per loro, ripulire il corpo dagli eccessi di adrenalina.

 

Gli antigeni del vostro gruppo sanguigno non sono solo nel vostro sangue!

 

Sono ovunque nel vostro organismo, nel tratto digestivo, dalla bocca all'intestino, nel naso come nei polmoni. Poiché questi antigeni sono ovunque, esercitano un'influenza fondamentale, su come il vostro organismo reagisce al cibo che mangiate.

Per esempio, le lectine presenti in certi cibi si legano agli antigeni del vostro gruppo sanguigno e causano un agglutinazione del sangue , il cui risultato è una sensazione di fatica, mal di testa, problemi intestinali, problemi alla pelle, e molti altri problemi di salute.


I batteri nel vostro intestino sono determinati dal gruppo sanguigno

Persone con diversi gruppi sanguigni, hanno infatti diversi tipi di batteri intestinali, infatti certi tipi di batteri hanno una probabilità 50.000 volte maggiore di essere presenti in persone con un certo tipo di sangue piuttosto che in altre.

Questo ha origine dai nostri antenati, perch il tratto digestivo si è sviluppato per adattarsi ad un certo tipo di dieta piuttosto che a un'altra. Per esempio il microbioma di alcune persone può tollerare i carboidrati più efficientemente ( Gruppo A), mentre chi appartiene al gruppo O tende ad immagazzinare i carboidrati sotto forma di grassi.

 

Non esiste un piano dietetico che va bene per tutti  

Le mode alimentari così come le diete vanno e vengono, ma i fatti sono chiari; ogni individuo ha esigenze nutrizionali diverse, pertanto non può esservi un regime alimentare che va bene per tutti. Conosciamo tutti qualcuno che sta benissimo con una dieta vegetariana, mentre alcuni beneficiano di una dieta essenzialmente proteica.

Conoscere la lista dei cibi adatti per il vostro gruppo sanguigno, e togliere quelli non adatti vi aiuterà a perdere peso, ridurre lo stato infiammatorio dell'organismo che è causa di patologie, aumentare i livelli di energia, con il risultato che vivrete più a lungo e soprattutto in salute.

Cosa si intende per Alimentazione Naturale? 

Un'alimentazione appropriata è la base per una lunga vita e una salute ottimale.

La nutrizione naturale o olistica, che viene consigliata presso il centro N.M.H.Studi è il primo approccio di cui la Naturopatia si avvale per sviluppare una salute ottimale e un solido equilibrio emozionale.

La nutrizione olistica è il primo pilastro per godere di una "salute olistica", ossia una salute che sperimenteremo sui tre livelli che il Naturopata considera nella cura dei propri pazienti: Corpo, mente e spirito*.

I programmi alimentari che consigliamo presso il nostro centro si differenziano da persona a persona sebbene si possano seguire dei consigli di base che sono validi per tutti, e variano anche a seconda dei gusti personali, delle abitudini, dei disagi o malattie presenti, così anche degli scopi o obiettivi che vogliamo raggiungere.Lo scopo principale nel seguire e consigliare un alimentazione naturale, in ogni caso rimane sempre e comunque lo scopo di facilitare il recupero della salute ottimale così come il costruire solide fondamenta per vivere a lungo e in salute, perché se è vero che oggi la vita si è allungata è anche vero che le patologie degenerative che affliggono le persone anziane, sono assai numerose e che sempre più anziani si trovano a lottare e a vivere con patologie croniche e invalidanti per sé stessi e per la famiglia, quali le demenze senili su base vascolare o l'Alzheimer, purtroppo sempre più diffusi.

 

Principi generali di un'alimentazione naturale:

 

1) Imparare i principi dell'alimentazione naturale attraverso un programma di coaching nutrizionale 

2)Consumare cibi naturali e possibilmente biologici

3)Superare gli ostacoli che ci troviamo ad affrontare quando si cambia alimentazione (un buon coach vi supporterà lungo tutto il percorso)

4) Creare menù semplici e naturali

5) Seguire un programma di alimentazione naturale facendosi consigliare da un esperto del settore.

6)Conoscere il ruolo degli integratori per ottimizzare la salute

7) mantenersi sempre aggiornati sull'argomento

8) Comprendere che le patologie di cui soffriamo o i disturbi e disagi che sperimentiamo sono strettamente correlati all'alimentazione.

 

Le basi di un'alimentazione naturale.

Il cibo non solo provvede a fornire l'energia che ci serve per portare avanti la nostra vita quotidiana, ma i nutrienti sono indispensabili e sono richiesti dall'organismo per rigenerare i tessuti, per le ossa, per i muscoli, il grasso e il sangue.

I nutrienti contenuti nei cibi sono inoltre necessari per produrre "sostanze" di cui l'organismo ha bisogno per tutti i processi chimici che si svolgono nel nostro corpo milioni di volte al giorno. 

 

Una dieta sana deve includere ogni giorno:

1) macro nutrienti, carboidrati, proteine e grassi.

2) Micronutrienti, ossia vitamine e minerali

3)Fibre

 

Conoscere i termini di base della nutrizione:

Conoscere i termini di base che si usano in nutrizione, quali calorie, carboidrati, proteine, vitamine, minerali, fibre, colesterolo, grassi saturi, insaturi e modificati.

La conoscenza di base ci aiuta a comprendere come e perché è importante seguire un 'alimentazione naturale e ci aiuta a fare scelte responsabili.

 

 

 Farsi consigliare un programma da un esperto in alimentazione naturale ed evitare qualsiasi approccio fondamentalista!

Oggi i cibi biologici sono distribuiti anche nei comuni supermercati e non sono più inaccessibili come una volta anche a livello di prezzo.

Tenendo conto del proprio budget,ci si può organizzare cercando frutta e verdura dai contadini, nei mercati rionali o partecipare ad un gruppo di acquisto.

Occorre imparare a fare una spesa consapevole e coniugare, gusto, salute e portafoglio.

Uno dei principal ostacoli che ci troviamo ad affrontare nel seguire un alimentazione naturale è che dobbiamo imparare a cucinare per noi stessi e eventualmente per la nostra famiglia, e questo può rappresentare una sfida, anche perché oggi il mercato offre sempre di più cibi pronti che siamo allettati ad acquistare perché viviamo di corsa e pensiamo di non avere tempo per cucinare ma se impariamo come organizzarci scopriremo che può essere facile e addirittura piacevole prepararsi anche il pane in casa! Inoltre prepararsi da soli i cibi ci può consentire di risparmiare sul budget familiare.

 

Programma di coaching nutrizionale

Al giorno d'oggi la scienza medica e la nutrizione hanno grandemente compreso come mantenere in equilibrio il nostro organismo e quanto sia fondamentale l'impatto di una corretta nutrizione sulla salute.

Fortunatamente molti medici anche allopatici si sono resi conto di questo e si informano sempre di pi per dirigere i propri pazienti verso un naturopata o un coach esperto di nutrizione affinché le terapie che prescrivono possono essere più efficaci e produrre risultati di più lunga durata.

 

Richiedi i consigli alimentari generici per una salute ottimale!