· 

Gli usi medicinali del cedro

Gli usi medicinali del cedro

Il cedro e i suoi usi medicinali

Il cedro è comunemente consumato per fare marmellate o per aromatizzare liquori.

Ma ha anche delle proprietà medicinali? E per cosa può essere usato in questo caso?

Nella letteratura medica antica si trovano riportati molti usi di questo frutto. Può essere infatti utilizzato come rimedio detox, se spremuto e bollito aiuta digestione e alitosi, e contiene anche una sostanza antisettica che aiuta la salute dei denti.

E' un antiossidante, e i semi se masticati possono costituire un efficace rimedio contro la nausea in gravidanza;  inoltre la sua azione digestiva viene amplificata se bollito insieme a dell'aceto.

La Medina cinese lo usa da millenni per curare problemi digestivi come gonfiore, gas addominali, mal di pancia, mancanza di appetito e vomito, ed è anche utile per curare la tosse cronica.

L'olio essenziale ricavato dalle bucce di cedro è  anche un potente anti-infiammatorio e anti-diabetico. I semi del cedro vengono infine usati nella medicina Ayurvedica per espellere i parassiti dall'intestino, perchè hanno proprietà antibatteriche e sono infatti efficaci anche per conservare le bevande analcoliche e prevenire la crescita di batteri e muffe.

L'infusione di foglie di cedro è  inoltre un ottimo rimedio per i crampi mestruali.

Insomma questo frutto ha davvero delle proprietà interessanti e sarà sempre più oggetto di studi da parte della comunità scientifica internazionale.