· 

Parliamo di vitamine e integratori

Integratori e vitamine

Integratori e vitamine

Nella nostra società siamo tutti carenti di minerali e vitamine.Ecco perchè abbiamo bisogno di prendere gli integratori.Come diceva Linus Pauling, in una società dove in realtà il problema non è la mancanza di cibo anzi il contrario,mangiamo cibi così denaturati che siamo tutti in fase pre-scorbutica ossia carenti di Vitamina C,ma anche di altre. Gli integratori sono importanti, così come i fitoterapici,e funzionano però non se ne può fare un uso indiscriminato e bisogna conoscerne i dosaggi.Vediamo i 2 più comuni e a cosa servono.

Olio di Pesce

L'olio di pesce è un integratore molto popolare e per buoni motivi. L'olio di pesce è  infatti ricco di acidi grassi omega-3. Centinaia di studi suggeriscono che gli omega-3 possono fornire alcuni benefici a una vasta gamma di malattie: cancro, asma, depressione, malattie cardiovascolari, ADHD e malattie autoimmuni, come l'artrite reumatoide.

 

Cos'è che rende l' omega 3 così speciale? Gli Omega-3 riducono il processo infiammatorio che porta a molte  condizioni croniche. Il problema è aggravato dagli acidi grassi omega 6, che assumiamo in abbondanza nella nostra dieta.Le diete povere di verdure fresche e pesce sono generalmente ricche di omega-6; le diete ricche di cracker, biscotti e carne di manzo nutrita con mais al contrario contengono molto Omega -6. Consumiamo almeno 20 volte più omega-6 rispetto agli omega-3. In teoria, dovremmo avvicinarci a solo 2 volte più omega 6 rispetto a omega 3. Pertanto, un integratore essenziale da considerare è l'olio di pesce. Si noti che ci sono alcune condizioni in cui l'olio di pesce non è una buona idea,per esempio se si hano problemi di coagulazione del sangue perchè ad alte dosi l'olio di pesce può aumentare le possibilità di sanguinamento, e infatti è eccellente per chi ha predisposizione alla trombosi o malattie cardiache. 

Coenzima Q10

Il coenzima Q10 (CoQ10) è una sostanza simile a una vitamina. Si trova in ogni cellula del corpo. Il tuo corpo produce CoQ10  che viene usato dalle cellule per estrarre energia dal cibo. L'organismo  ne ha bisogno per la crescita e il mantenimento delle cellule. Funziona anche come un potente antiossidante, che protegge il corpo dai danni causati dai radicali liberi. Il CoQ10 è naturalmente presente in piccole quantità in un'ampia varietà di alimenti, ma i livelli sono particolarmente elevati nelle carni di organi come cuore, reni e fegato, nonché carne di manzo, olio di soia, sardine, sgombri e arachidi.Il Coenzima Q10 è noto come integratore per la salute del cuore. Diversi studi clinici suggeriscono che il CoQ10 può  infatti abbassare la pressione sanguigna. Inoltre è dimostrato che chi ha il colesterolo alto ha anche dosi basse di Coenzima Q 10.  Esistono prove del fatto che il CoQ10 può aiutare a trattare l'insufficienza cardiaca in combinazione con farmaci convenzionali. Uno studio clinico ha scoperto che le persone che assumevano integratori giornalieri di CoQ10 entro 3 giorni da un infarto avevano meno probabilità di avere attacchi di cuore e dolori al petto. Inoltre avevano meno probabilità di morire di malattie cardiache rispetto a coloro che non assumevano i supplementi.

Purtroppo i farmaci che vengono prescritti per abbassare il colesterolo ossia le statine, abbassano i livelli di Q10,pertanto per i pazienti che vogliono fare questa terapia sarebbe ancora più opportuno assumere questo integratore.Inoltre vi sono studi che affermano che l'assunzione di CoQ10 può ridurre gli effetti collaterali delle statine, infatti gli studi hanno dimostrato che il CoQ10 ha ridotto il dolore muscolare associato al trattamento con statine.