· 

Paura di amare. Come superarla?

La paura di amare è una delle tante paure che un essere umano può trovarsi a dovere fronteggiare ma è pur sempre una paura. Credo che ogni paura che sperimentiamo ha una radice comune, solo che poi si spezzetta in tante diverse paure con sfumature diverse ma il superamento di una specifica paura o fobia se attuato in un percorso di coaching mirato allo sviluppo di una consapevolezza di sé porta nel tempo non solo a cancellare la paura per la quale abbiamo chiesto aiuto ma  a comprendere e superare ogni paura.

Una parte della paura è innata nell'essere umano ed anche utile perché ci tiene lontani dal pericolo; la paura diventa patologica e invalidante quando è qualcosa che ci accompagna tutti i giorni e che rende la nostra vita difficile, perché ci confina in spazi ristretti, spazi dai quali non usciamo per paura di sperimentare emozioni che consideriamo negative.

Paura di volare, paura degli spazi chiusi o aperti, paura dei ragni, paura delle malattie...ecc. Se fate una ricerca sotto il nome fobia troverete che ve ne sono una quantità incredibile fino alla paura della paura! Ma veniamo alla paura di amare. Come si fa ad avere paura di amare? Ed è davvero l'amore che ci fa paura? La radice della parola Amore è A-mors , quindi l'amore dovrebbe allontanare la mote, compiere il miracolo e togliere la paura, ma nella nostra società è comparsa anche la paura di amare,  e sempre più persone mi chiamano per questa paura. Può essere innescata da una relazione finita male, dal fatto che la nostra fiducia è stata tradita, dalla paura del giudizio, da tutte queste cose insieme e anche altre. Un Life Coach è un professionista che ti aiuta a definire degli obiettivi e a raggiungerli. Siano essi obiettivi nella sfera relazionale, personale o professionale. 

Un Life Coach di solito usa delle strategie, e di strategie si sente parlare in ogni ambito. Dalle strategie per avere l'uomo o la donna dei tuoi sogni, una relazione appagante, la vita che hai sempre sognato, i soldi, la professione più adatta ecc.. Sono un Life Coach, lavoro per aiutare le persone a superare le loro paure e a raggiungere quegli obiettivi che possono rendere la loro vita migliore, ma detesto le strategie!

Anzi, posso dire che l'unica strategia che utilizzo nella mia vita è quella di non avere una strategia. Se vuoi una strategia ci sono tanti life coach desiderosi di suggerirtene una,ma io detesto le strategie.

Le strategie possono fare vincere una guerra, possono riportarti il partner che ti ha lasciato, confinare le tue paure in mondo da poterle controllarle,ma sono pur sempre una forma di controllo e non una risoluzione. Una strategia manipola la realtà, manipola le persone,le situazioni, e anche te stesso, e io sono contro ogni forma di manipolazione. I miei percorsi come Life coach sono percorsi in cui ti aiuto a liberarti dai problemi e dai condizionamenti che hai raccolto nel corso della tua vita e per questo non serve avere una strategia,serve soltanto portarti a comprendere alcuni meccanismi alla base dei tuoi comportamenti, al modo di relazionarti con te stesso e con gli altri. Serve ad aiutarti  ad espandere il tuo livello di consapevolezza.

E la consapevolezza è l'unica medicina capace di guarirti. Anche dalla paura di amare.

Perché abbiamo paura di amare? Perché l'amore rende vulnerabili, perché l'amore richiede fiducia. Perché abbiamo paura di essere vulnerabili? Perché abbiamo mille armature per difendersi e perché abbiamo mille paure che non ci permettono di mettersi a nudo, e perché è vero possiamo essere feriti. E lo siamo e lo saremo se non cominceremo prima possibile ad essere noi stessi.

Vediamo intanto 4 piccoli segreti per non avere paura di amare :

1) Costruire una sana autostima prima ancora di entrare in una qualsiasi relazione. 

Perché se hai una buona dose di autostima chi ti lascia non la intaccherà e non starai mai più a rimuginare con mille domande perché lui o lei ti hanno lasciato così come non vivrai più nella paura che potresti essere lasciato o tradito.

2) Essere se stessi- Se sei te stesso e ti ami e ti accetti per quello che sei non sei più interessato ad essere accettato dagli altri e quello che gli altri penseranno di te sarà soltanto un loro problema. 

3)Avere guarito le proprie ferite emozionali. Le ferite che raccogliamo nel corso della vita se non sono state sanate completamente saranno sempre pronte a riaprirsi e in più poiché il desiderio di ogni ferita è quello di guarire, continueremo ad imbatterci in persone e relazioni che ci faranno sanguinare quella ferita finché la ferita per amore di noi stessi diventerà più importante del feritore e ci occuperemo di sanarla per potere attrarre persone o relazioni diverse. Solo così riusciremo a cambiare frequenza. Se la musica che senti alla radio non ti piace che fai? Cambi canale no? Lo stesso devi fare con la tua vita!

4) Se vuoi qualcosa devi diventare quel qualcosa. Domandati dunque cosa vuoi dall'amore e cosa è per te l'amore . Scrivi le qualità del partner che desideri e sviluppa in te quelle qualità.

Quando le avrai le riconoscerai nell'altro e l'amore non ti farà più paura. Imparare ad amare è lo scopo primario della nostra vita, e scoprire davvero l'amore toglie la paura ed allontana la morte.

Ti mantiene in quella costante sensazione di innamoramento dove ti sembra di volare e vedi tutto più bello come all'inizio di una relazione. 

Perché poi finisce ? Perché quello è il primo passo, quella sensazione ti fa solo intravedere che è possibile raggiungere quello stato a lungo termine ma riguarda più le maschere che indossiamo, che la profondità di chi siamo veramente. Ed ecco perché un "Ti amo", può trasformarsi in un "Ti odio". Perché la maschera è piena di aspettative, e di false credenze; perché la maschera non è chi siamo davvero, e perché una maschera può amare come un attore per il tempo della durata di un film. Invece l'amore quando è vero e riguarda l'intimità di chi sei, sarà il premio più grande della tua trovata consapevolezza e non ti farà paura. MAI.

Con amore

Patrizia

No strategy Life Coach

Invia il tuo commento:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Scrivi commento

Commenti: 0